Sicurezza Stradale: Quali sono i Maggiori Problemi in Italia?


Forse la maggior parte di voi già lo sa: l’Italia è il fanalino di coda dell’Europa a proposito di sicurezza stradale! Ebbene si, purtroppo in termini di sicurezza sulla strada l’Italia si trova infatti al tredicesimo posto delle statistiche europee, in fondo ad una classifica guidata da Gran Bretagna, Francia, Belgio, e Germania, tra gli altri. Statistiche che ci auspichiamo cambino al più presto.

I motivi di questo continuo calo della sicurezza stradale in Italia, sono diversi: dal mancato uso delle cinture di sicurezza (in Italia solo il 7% degli automobilisti le usa, mentre in Francia il 97%), all’assunzione di droghe o alcol alla guida, all’uso spropositato del cellulare, o semplicemente alla mancata osservazione del Codice della Strada.

etscSecondo l’ETSC (European Transport Safety Council), l’organismo europeo di monitoraggio della sicurezza stradale, l’obiettivo da porsi in Italia è quello di ridurre del 50% gli incidenti mortali entro la fine del 2010. E’ chiaro che, oltre allo sforzo compiuto dalle Istituzioni e all’aiuto delle nuove tecnologie, è necessaria una forte presa di coscienza da parte degli automobilisti (specialmente i più giovani), affinché imparino ad adottare comportamenti più responsabili durante la guida.

Quale sarebbe, secondo voi, il modo migliore per riuscire “effettivamente” a migliorare la nostra posizione in Europa a proposito di sicurezza stradale? Siete d’accordo sul fatto che intensificare i controlli su strada servirebbe a ridurre il numero degli incidenti mortali? Le campagne di sensibilizzazione come quelle di RAI Educational da noi pubblicate di recente funzionano? Avete altre idee? Diteci come la pensate!


Condividi!



I Commenti sono chiusi.

preventivo assicurazione auto preventivo assicurazioni moto preventivo assicurazione altri veicoli