Babbo Natale assicurato, regalo consegnato!


assicurazione-Babbo_460

A pochi giorni dal Natale, ci prendiamo una pausa dalle riflessioni serie sui temi della sicurezza, della tecnologia e del risparmio: ci piace immaginare il nostro Babbo Natale alle prese con la necessità di scegliere l’assicurazione giusta per la sua attività lavorativa,  così inusuale e soprattutto altamente concentrata in un breve periodo di tempo… e con tanti rischi per sé e per i suoi collaboratori!

Lasciamo andare la fantasia: quali misure assicurative potremmo consigliare al nostro Babbo Natale?

 

ASSICURAZIONE SLITTA VOLANTE

Nel mondo fatato di Babbo Natale sicuramente le opzioni assicurative per le slitte volanti non mancano :-)

Suggeriamo a Santa Claus di scegliere una formula che lo copra al 100% da tutti i rischi nei quali potrebbe imbattersi durante il suo viaggio: comete, stelle cadenti, stormi di oche finlandesi in viaggio verso Sud e tutto quel pulviscolo che le tempeste solari portano nella stratosfera!

In compenso, Babbo Natale potrà risparmiare sulla durata dell’assicurazione che sarà attiva solo per la notte della vigilia di Natale, tra il 24 e il 25 Dicembre.

 

ASSICURAZIONE SALUTE PER LE RENNE

Incrociamo le dita e mettiamo in opera tutte le formule scaramantiche che conosciamo: mai vorremmo portare sfortuna al nostro Babbo Natale!

Ma le renne di Babbo Natale devono essere sempre al top della loro condizione fisica per poter dare il massimo durante il loro lungo viaggio di consegna dei regali. E se una di loro fosse malata proprio alla vigilia? Non possiamo certo permetterci di rimandare il viaggio o di restare indietro nella consegna dei regali.

Certamente Babbo Natale potrà scegliere nel suo mondo magico l’assicurazione giusta per le sue renne volanti, avendo cura di inserire l’opzione ‘renna sostitutiva’: in questo modo potrà avere una renna ‘di cortesia’ in attesa che quella malata si riprenda.

babboass

 

ASSICURAZIONE SULLA CASA DI BABBO NATALE

Non dimentichiamoci che anche Babbo Natale ha una casa, dove gli elfi vivono e lavorano per costruire i regali. E’ importante assicurarla contro:

  • furti: con tutti quei regali in costruzione, i curiosi e i malintenzionati vorranno sicuramente approfittarne!
  • incendi: quei caminetti sempre accessi nelle stanze di Babbo Natale sono pericolosi e la casa è tutta in legno di pioppo finlandese!
  • e soprattutto eventi naturali: con tutta quella neve al Polo Nord c’è sempre il rischio di restare sepolti durante una tormenta!

Per assicurarsi che i suoi elfi possano vivere serenamente, Babbo Natale dovrà attivare una polizza a copertura totale. I costi saranno alti ma sicuramente il valore di un immobile storico così importante non farà che aumentare nel tempo.

Ora che il nostro Babbo Natale è sicuro di avere coperto tutti i suoi rischi, può partire con la sua slitta (dopo una bella controllatina ai freni e all’olio) e con le sue renne al meglio della loro condizione.

Rassicurate i vostri bambini, i loro regali arriveranno in tutta sicurezza come previsto!


Condividi!

16 dicembre 2014  |  Risate Assicurate!  |  Nessun commento

Automobili per vere star!


Auto e telefilm

Gli anni ’80, oltre ad essere stati senza dubbio un decennio di grandi film e musicisti, sono ben noti per aver dato vita ad alcune delle serie televisive più importanti e rappresentative dell’epoca entrate nell’immaginario collettivo in maniera indelebile.

Molte di queste serie, anzi le più celebri, hanno avuto come protagonisti eroi moderni come poliziotti e investigatori, ma soprattutto loro: potenti e veloci automobili sportive grazie alle quali anche il più difficile degli inseguimenti veniva portato a buon termine.

Indimenticabile la Ferrari 308 GTS di Magnum P.I., forse divenuta ancor più famosa delle celebri camicie hawaiane del protagonista, che ha accompagnato le avventure del detective per tutte le stagioni dal 1980 al 1988. Targata Robin 1, l’auto viene curiosamente usata per tutte le serie con il tettuccio abbassato, sia per la particolare location in cui la serie è ambientata che permette tale optional (Hawaii) sia per una maggiore comodità di Tom Selleck (l’attore che interpretava Magnum PI, alto ben 1 metro e 95!).

Un’altra celebre vettura è senza dubbio la Ferrari testarossa bianca di Miami Vice, nota serie poliziesca ambientata nella città della Florida e approdata sugli schermi televisivi italiani nel 1986, ma in onda negli Stati Uniti dal 1984. Guidata da Sonny (Don Johnson) e Rico (Ricardo Tubbs), quest’auto diventerà il simbolo di una particolare epoca modaiola ma avventurosa.

Un’altra automobile che ha fatto storia nel mondo delle serie televisive è Kitt, ossia la Pontiac Firebird Trans-am del 1982 dotata di led luminosi e di un caratterino niente male, che accompagnava Michael Knights (alias David Hasselhoff celebre Mitch di Baywatch) in Supercar. La serie, andata in onda dal 1984, si è conclusa nel 1986, anche se nel 2008 è stata realizzata una puntata pilota che potrebbe lasciar presagire nuove serie e avventure.

Dal 1983 al 1987 ad accompagnare l’A-Team è stato invece il GMC Truck G Series più celebre della televisione. Nero con strisce rosse lungo le fiancate, nel film il mezzo era potenziato con un motore da 7000 cc, 10 cilindri e ben quattro tubi di scappamento!

Padre di tutte le serie poliziesche in cui le automobili hanno avuto un determinato ruolo è però senza alcun dubbio la Dodge Charger del ’69, meglio conosciuta come Generale Lee, personaggio principale della serie anni ‘70 Hazzard e da poco venduta all’asta.

 

photocredit www.welovemercuri.com

Condividi!

1 ottobre 2012  |  Risate Assicurate!  |  ,  |  Nessun commento

Le auto al cinema


GO-03-F001

Le auto in genere fanno da cornice  a moltissime pellicole cinematografiche, ma non sono pochi i casi in cui questi mezzi di trasporto diventano dei veri e propri protagonisti rivestendo un ruolo d’eccezione e diventando il fulcro attorno al quale ruota tutta la trama del film.

 

Come non ricordare la mitica Delorean dei tre episodi di Ritorno al Futuro? Una vera e propria eroina grazie alla quale i protagonisti del film viaggiavano attraverso epoche diverse e che sapeva sempre metterli in salvo al momento giusto.  La Delorean DMC – 12 di Martin McFly grazie alle modifiche di Doc è divenuta un vero e proprio cimelio storico per appassionati e non che l’anno scorso ha girato per diverse città d’Italia per celebrare l’anniversario della sua nascita, 1981. Significativa la targa dell’auto che già ne denotava le insolite capacità: “Outoftime”.

 

Un altro celebre modello di auto portato alla gloria da una pellicola cinematografica è sicuramente la Panther de Ville bicolor di Crudelia Demon nella “Carica dei 101” del 1996. Un modello del 1974, unico e riconoscibile a prima vista grazie alla laconica targa “Devil”.

 

Ma se questi sono dei particolari mezzi che da soli potevano interpretare un personaggi parlando delle auto al cinema non si possono non citare i rombanti motori utilizzati per il più famoso degli agenti, 007. Nella saga del detective moltissime sono state le auto utilizzate, tutti modelli all’ultimo grido e scattanti che aiutavano Bond negli spostamenti e negli inseguimenti mozzafiato. Partendo dalla Aston Martin DB5 utilizzata da Sean Connery in Goldfinger, venduta all’asta per ben 10 milioni di euro nel 2010, passando per la Chevrolet Corvette dell’episodio inttolato “Bersaglio Mobile” del 1984, arrivando alla modernissima e super accessoriata Range Rover Sport Supercharged dell’ultimo episodio “Quantum of Solace”.

Ma la lista della auto amate dalle pellicole cinematografiche non può certo concludersi qui, come dimenticare il camioncino coloratissimo della saga Scooby Doo, lo Chevrolet Van, o la spettacolare Batmobile, evolutasi con l’avvento di nuove tecnologie fino a diventare un mezzo non solo potentissimo ma anche super tecnologico e accessoriato?

 

 

photocredit Creative Commons License Johan Oomen via Compfight

Condividi!

14 settembre 2012  |  Risate Assicurate!  |  ,  |  Nessun commento

Questa macchina qua, devi metterla là…


Oggi ci deliziamo con due divertenti video sui parcheggi più pazzi del mondo. Per par condicio la prima parcheggiatrice è una donna e il secondo un uomo. ;-)

… per la serie “chiedi aiuto e ti sarà dato”

Ed ecco a voi “in geometria prendevo sempre 2″

Mi raccomando, se siete messi così, prendete un paio di lezioni di guida…anche tre o quattro!


Condividi!

21 giugno 2012  |  Risate Assicurate!  |   |  Nessun commento

Donna al volante


Donna al volante…

Ecco una simpatica signora che la combina proprio grossa. Certo non avranno potuto incolparla per l’incidente!

Il video è divertente, ma assolutamente da non copiare. Con la sicurezza stradale non si scherza!


Condividi!

12 giugno 2012  |  Risate Assicurate!  |   |  Nessun commento

Simpatico Video da YouTube Su Assicurazioni Kasko

Come sapete, ci piace curiosare in rete alla ricerca di video divertenti sul mondo delle assicurazioni auto e moto. Con quello che vi proponiamo oggi non riuscirete a trattenere le risate!

Continua a leggere

Quando l’Auto Sporca Diventa Arte

Chi ha detto che avere l'auto sporca e impolverata sia da sfigati? Abbiamo scoperto che in America è la moda del momento, e le auto sporche diventano vere e proprie opere d'arte.

Continua a leggere

Auto di Cortesia dopo un Incidente? Simpatici Video da YouTube

Siete pronti a farvi anche oggi una risata? Oggi la risata si moltiplica per due! Pubblichiamo gli spot di due compagnie di assicurazioni concorrenti ma che trattano lo stesso tema.

Continua a leggere

Altri Video su Assicurazioni Auto dall’Inglese Swiftcover

Perchè la gallina ha attraversato la strada? Scopriamolo insieme a un divertente video di un'assicurazione online britannica, che ha anche qualcosa da dire riguardo i call center! Buona visione!

Continua a leggere

Assicurazioni Auto USA: Video Divertente

Iniziamo la nuova con un sorriso e un altro divertente video su assicurazioni auto, questa volta dagli Stati Uniti. Pronti per una sana risata da lunedì mattina?

Continua a leggere
preventivo assicurazione auto preventivo assicurazioni moto preventivo assicurazione altri veicoli