Musica in macchina: l’autoradio è ancora di moda?


Autoradio di nuova generazione e altri dispositivi

Guidando una Ford 

Da sempre la musica rappresenta uno dei migliori compagni di viaggio per chi compie lunghi percorsi in automobile, ma anche per chi abitualmente percorre lo stesso tragitto per andare al lavoro e trova nei programmi radiofonici il giusto modo per iniziare la giornata o per tornare a casa.

Non a caso, l’introduzione delle autoradio in maniera massiva ha rappresentato una vera e propria rivoluzione per chi viaggia in macchina e la loro evoluzione è andata di pari passo con quella delle automobili e della tecnologia.

 

Oggi siamo molto lontani dai pesanti accessori estraibili degli anni ’90 e anche le autoradio con mascherina personalizzabile hanno raggiunto nuove frontiere che si avvicinano sempre più a quelle raggiunte all’interno dell’informatica. Inoltre, una numero in costante aumento di appassionati, riesce ad installare all’interno dei propri mezzi impianti che nulla hanno da invidiare a quelli casalinghi o ancor meglio professionali.

 

Le autoradio di ultima generazione somigliano in tutto e per tutto ai dispositivi che utilizziamo quotidianamente come smartphone e tablet, visto che dispongono non solo di uno schermo touch screen con il quale selezionare i comandi, ma anche di allacciamenti particolari che consentono di collegare consolle e chiavette usb all’interno delle quali caricare la propria musica preferita. Il vantaggio è notevole rispetto alle tradizionali autoradio a cd, dato che non si hanno limiti relativi alla quantità grazie alle esclusive funzionalità del formato musicale mp3, ormai diffusissimo e compatibile con tutti Le autoradio di nuova generazione su diversi supporti quali i classici cd (ma con una capacità assolutamente non paragonabile), memory stick, flash memory, SD card e hard disk esterni.

 

Ma se nell’ascolto della musica non si hanno più limiti, senza dubbio è nella multifunzionalità che si deve ricercare la vera e propria rivoluzione dell’ultimo decennio che ha permesso di inglobare in un unico oggetto e accessorio una molteplicità di funzioni che molte volte fanno riferimento al mondo dell’intrattenimento vero e proprio, proponendo anche strumenti per guardare dvd o contenuti multimediali esclusivi proposti da radio ed emittenti di vario genere.

Oltre al mondo dell’intrattenimento, anche quello delle utility è approdato alla classica autoradio, proponendo apparecchi “intelligenti” che uniscono le funzionalità del navigatore e del gps a quelle della sicurezza, per esempio abbassando automaticamente il volume della musica in caso di frenata brusca.

 

photocredit Gianfranco Reppucci via Compfight

Condividi!

18 settembre 2012  |  Tecnologia  |  ,


I Commenti sono chiusi.

preventivo assicurazione auto preventivo assicurazioni moto preventivo assicurazione altri veicoli