“Mettici la Testa” su RAI Educational: Sicurezza per i Bambini a Bordo


Curiosando in rete, ci siamo imbattuti in una serie di campagne di sensibilizzazione sulla guida sicura prodotte da RAI Educational, la struttura della RAI che si occupa di didattica e divulgazione scientifica e culturale attraverso la diffusione di programmi televisivi.

rai-educational-mettici-la-testaLa campagna, co-finanziata da Autostrade per l’Italia, ha il format di un programma televisivo che, diretto da Giovanni Minoli, è intitolato “Mettici la testa” ed ha prodotto e trasmesso in TV 24 video di circa 5/6 minuti ognuno. Nei video vengono trattati tutti i temi della mancanza di sicurezza sulla strada con testimonianze, immagini shock e suggerimenti di sicurezza stradale che in molti, purtroppo, dimenticano troppo spesso di mettere in pratica.

Come il nostro pubblico sa, in Dialogo Assicurazioni e Dialogo Aperto siamo attenti ai temi di sicurezza della strada e vogliamo aiutare a divulgare questi video, in modo che più utenti possibile li guardino con attenzione e capiscano che la sicurezza è soprattutto una questione di buon senso e di rispetto verso la vita.

bimbo-bambino-a-bordoOgni anno in Italia ci sono 8.000 morti e 20.000 invalidi gravi per incidenti stradali: troppi.” Così la conduttrice di “Mettici la testa” da il via a questa sorta di mini-documentario dal tono diretto e crudo, il primo dei due video che vi proponiamo oggi da Dialogo Aperto.

In molti altri Paesi europei, campagne di sensibilizzazione a favore di una maggior sicurezza stradale hanno già ottenuto dei risultati stupefacenti, facendo più che dimezzare il numero dei morti ogni anno. Noi in Italia cosa stiamo aspettando?

Ecco due dei numerosi video prodotti da Rai Educational per “Mettici la testa”; il primo è il video di lancio del programma di RAI Educational, mentre il secondo è dedicato alla sicurezza per i bambini a bordo di un’auto.

Se siete interessati a guardare anche gli altri video della serie “Mettici la testa”, trovate l’intera serie raccolta a questo link.

A costo di sembrar ripetitivi, vi ricordiamo di guidare con prudenza e di aver rispetto per la vita quando siete su strada (e non solo): sia la vostra che quella degli altri!


Condividi!



I Commenti sono chiusi.

preventivo assicurazione auto preventivo assicurazioni moto preventivo assicurazione altri veicoli