La top five delle auto elettriche: il Motor Show di Bologna si tinge di verde


renault-twizy

La parola d’ordine, al Motor Show di Bologna 2012, è stata mobilità sostenibile. Tutto merito di un intero padiglione finalizzato a creare un punto di contatto tra mobilità e energia pulita. Si è trattato della kermesse Electric City, che ha raggiunto così quota tre edizioni, pronta a dimostrare che una città basata sull’elettrico non è solo auspicabile, ma possibile.

E a catturare l’attenzione sono state loro, le auto del futuro, brillanti e verniciate, rigorosamente green. Menzione d’onore spetta alla casa Nissan con le sue due creazioni: da un lato Leaf, l’auto elettrica più venduta al mondo, dall’altro e-NV200, il modello cento per centro elettrico dell’omonimo veicolo commerciale. Leaf, in versione 2013, rimane il top in termini di berline elettriche: migliorata nell’estetica (dai colori allo stile moderno dei cerchi in lega), aggiornata sotto molti aspetti, a partire dall’autonomia grazie alla modalità batteria “lunga durata” che consente di percorrere ben 228 chilometri con una ricarica completa. Ma per chi ama praticità e spazio, il nome da segnare è e-NV200, ovvero la versione a emissioni zero del furgone commerciale Nissan amato e osannato in tutto il mondo, che unisce la tecnologia di Leaf con la capacità di carico dell’attuale NV200.

Tra le top five delle migliori auto elettriche in circolazione occupa un posto di tutto rispetto anche la piccola Twizy di Renault, una vettura dalle dimensioni mignon, ideale per la città (dato che l’autonomia non ha valori ottimali): è senza ombra di dubbio la soluzione da preferire per chi fa piccoli spostamenti, insomma una valida alternativa ecologica allo scooter.

Concludono la classifica delle auto green altre due creazioni di casa Renault: la prima è Zoe, una piccola utilitaria dal design accattivante, che dalla sua vanta un prezzo più accessibile della Leaf, cioè 21.650 euro (contro i 37mila della Leaf, a parità di tecnologia). La seconda è Fluence, la berlina di fascia media amica dell’ambiente: lineare, classica nello stile, destinata a fare follie nei mercati emergenti, dove la mobilità sostenibile è presa sul serio. Del resto è questa una delle frontiere del futuro, tanto vale addentrarsi già ora, anticipando i tempi.

 

photocredit www.flickr.com

 


Condividi!



I Commenti sono chiusi.

preventivo assicurazione auto preventivo assicurazioni moto preventivo assicurazione altri veicoli