Il Drunk Simulator per arginare la “guerra” sulle strade


1598952403_ca9783d619

Non la chiamano guerra, però ogni anno fa migliaia di vittime. Non è combattuta a suon di proiettili e pallottole, ma non deve essere considerata meno pericolosa. L’abuso di alcool è una delle ragioni principali di incidenti stradali, soprattutto tra i giovani. I dati recentemente diffusi dal Ministero della salute, relativi al 2011, parlano chiaro: in Italia 9 conducenti ubriachi su 10 sono maschi e uno su tre ha meno di 28 anni. Ma il fenomeno coinvolge anche il gentil sesso, l’aumento delle donne ubriache al volante è consistente. Ecco che per sensibilizzare i giovani a un tema che li tocca da vicino è arrivato il Drunk Simulator.

 

Si tratta di un simulatore realizzato per volontà del direttore dell’ufficio scolastico regionale della Lombardia, Giuseppe Colosio, al fine di far provare ai ragazzi cosa vuol dire guidare da ubriachi. E’ possibile scegliere tra cinque tassi di ebrezza ed è in grado di far vedere come, anche le azioni più semplici e meccaniche, diventano complicate agli occhi di un ubriaco. Partendo dalla prima, ovvero inserire la chiave nel cruscotto per far partire l’automobile. Perché quando si alza troppo il gomito persino quell’azione diventa complicata, difficile, figuriamoci una curva o una frenata improvvisa.

 

L’obiettivo è uno e uno solo: ridurre quelle “dannate stragi del sabato sera” e incrementare la sicurezza stradale. Il fatto che proprio dalla scuola arrivi un’iniziativa simile è positivo!  L’istituzione scolastica, infatti, deve avere un ruolo importante e educativo non solo a livello culturale, ma anche sui piccoli grandi temi della vita di tutti i giorni. Ed è proprio la scuola, tra l’altro, che vive sulla sua pelle i drammi di queste perdite, l’idea infatti è nata dopo aver visto i danni che l’alcool provoca sui giovani.

Il nome del progetto già dice tutto: BrainDrive, ovvero guida con cervello!

 

photocredit:  mugley

Condividi!

12 febbraio 2013  |  News, Sicurezza Stradale  | 


I Commenti sono chiusi.

preventivo assicurazione auto preventivo assicurazioni moto preventivo assicurazione altri veicoli