Campagna Shock per l’Educazione Stradale dalla Nuova Zelanda


Ormai si sa che per farsi ascoltare, c’è bisogno di inventarsi sempre qualcosa di nuovo. L’hanno capito bene i neozelandesi che hanno realizzato una campagna shock sulle morti per incidenti stradali, che ha fatto veramente riflettere le persone.

È vero anche che oggi giorno siamo talmente abituati alla violenza e alla morte, che neanche le immagini più crude sembrano servire a molto. Un’agenzia pubblicitaria neozelandese però sembra aver trovato la maniera di attirare l’attenzione di automobilisti e motociclisti, attraverso una campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale molto particolare.

In Nuova Zelanda, la causa principale delle morti su strada è la pioggia: migliaia di morti l’anno. La campagna, che ha vinto pure un meritato bronzo a Cannes, è stata realizzata a mezzo di grandi affissioni che interagiscono con la pioggia mostrando il loro messaggio shock: il primo piano di una bambino con il volto insanguinato. Il claim dice: “Rain can change everything, please drive to the conditions” mentre il poster pubblicitario inizia a sanguinare davvero!

campagna-nz

Pubblichiamo anche il video che mostra come il meccanismo del billboard “sanguinante” si attivi con la pioggia:

Noi di Dialogo Assicurazioni pensiamo che questo potrebbe essere un modo efficace di fare educazione stradale, nella speranza che le persone, sempre meno impressionabili, si fermino a riflettere, rispettino il Codice della Strada e guidino con prudenza. Voi che ne pensate? Funzionerebbe in Italia una campagna dall’impatto così cruento?


Condividi!



1 Commento


  1. efficace subblicità progresso…mi chiedo, se fosse proiettato in Italia, che seccederebbe?????
    POLEMICA FEROCE sulla sensibilità urtata!!!!
    ci vorrebbero anche da noi…avremmo più utenti “sensibili” alla sicurezza stradale
    grazie

preventivo assicurazione auto preventivo assicurazioni moto preventivo assicurazione altri veicoli