Campagna Russa contro la Vodka Killer alla Guida


Le campagne di sensibilizzazione ad un guida sicura continuano a diffondersi in tutto il mondo. Oggi ve ne proponiamo una che arriva dalla Russia, dove il “killer” sulle strade pare essere proprio la loro famosissima vodka. L’idea è venuta alla Polizia Stradale che sta cercando in tutti i modi di arginare il fenomeno degli incidenti stradali causati dalla guida in stato di ebbrezza, in tutto il Paese.

La campagna di sensibilizzazione russa, come vedete dalla foto sotto, ha incluso la distribuzione sulle principali arterie del Paese di gigantesche bottiglie di vodka, alte 12 metri e del peso complessivo di oltre 8 tonnellate, riempite con carcasse di auto accartocciate. La particolarità dell’iniziativa consiste nel fatto che ad ogni incidente mortale dovuto all’alcol, nella gigantesca bottiglia saranno aggiunti i rottami dei veicoli coinvolti.

vodka-cars

Impressionante, no? Guidare dopo aver alzato il gomito resta uno dei fattori di letalità più evidenti in tutti gli scenari infortunistici del pianeta. In Russia, però, i problemi legati al consumo di superalcolici sembrano maggiori che altrove: addirittura, secondo le ultime notizie, a mietere vittime ci sarebbe anche un particolare tipo di vodka adulterata, che rispetto a quella genuina, se così si può dire, uccide in tempi assai più rapidi, anche sulla strada.

vodka-killer

Le coscienze si stanno però svegliando e uno dei simboli distintivi della “cultura” russa sta decisamente diventando rappresentazione choc della violenza stradale, grazie all’iniziativa della polizia stradale di quel Paese, in continua lotta con corruzione e malcostume.

Molti media locali ed internazionali hanno definito questa campagna della polizia stradale russa scioccante – voi che ne pensate?


Condividi!



I Commenti sono chiusi.

preventivo assicurazione auto preventivo assicurazioni moto preventivo assicurazione altri veicoli